venerdì 30 novembre 2012

CHOCOLATE BROWNIES


... e per concludere la settimana in bellezza uno dei dolcetti più golosi e più cioccolatosi del mondo!

Ho provato diverse versioni di queste prelibatezza e finalmente ho trovato quella che, per me, è la ricetta perfetta!

CHOCOLATE BROWNIES




Ingredienti:
113 gr di burro
150 gr di cioccolato fondente al 70%
15 gr di cacao amaro
200 gr di zucchero
1 pizzico di sale
1 cucchiaino di estratto di vaniglia naturale
3 uova grandi
95 gr di farina
 125gr di gocce di cioccolato

  



Procedimento:
fondere il burro e il cioccolato a bagno maria.
Aggiungere, una volta fusi, il cacao ben setacciato, lo zucchero, l'estratto di vaniglia e un pizzico di sale.
Unire le tre uova, una alla volta (non aggiungere la successiva finchè la precedente non sia ben amalgamata).
Infine aggiungere la farina e le gocce di cioccolato.
Trasferire in uno stampo quadrato 20x20 o in una teglia di alluminio usa e getta, imburrata e infarinata.
Cottura a 180° per 25-30 minuti (prova stecchino).
Lasciar freddare, una volta sfornato, quindi tagliare a quadrotti, impiattare e spolverizzare con zucchero a velo.




mercoledì 28 novembre 2012

LASAGNE alla BESCIAMELLA con ZUCCA, SALSICCIA e PROVOLA AFFUMICATA

Buongiorno!
Oggi un bel primo piatto.

Una lasagna davvero golosissima e buonissima, copiata da un'altra grande food-blogger, Natalia.

Appena ho visto QUESTA ricetta ne sono rimasta folgorata, quando poi l'ho provata non vi dico cosa è stato!!!! E' davvero troppo troppo troppo buona :-)


LASAGNE alla BESCIAMELLA con ZUCCA, SALSICCIA e PROVOLA AFFUMICATA



Ingredienti per 6/8 persone:
500 gr di LASAGNE fresche
1200 gr di ZUCCA
1 PROVOLA AFFUMICATA
8 SALSICCE fresche
2 SCALOGNI
VINO BIANCO SECCO
1 Lt di BESCIAMELLA
PARMIGIANO grattugiato
SALE, PEPE
NOCE MOSCATA
ROSMARINO
BURRO
OLIO evo








Procedimento:
Cuocere, su carta forno, la zucca tagliata a fette sottili, a forno a 180°C per 30 m.
Saltare le salsicce spellate e sbriciolate con lo scalogno tritato; sfumare con il vino, aggiustare di sale e aggiungere una grattata di noce moscata con gli aghi di rosmarino.
Preparare la besciamella sciogliendo il burro (90g), aggiungere la farina (90 g)  e 1 Lt di latte caldo; aggiustare di sale e aggiungere una grattata di noce moscata.
frullare la zucca cotta e poi unirla alla besciamella.
In una pirofila fare una base del composto besciamella/zucca e disporvi sopra le lasagne, quindi ancora il composto, la salsiccia cotta, la scamorza affumicata a fette sottili ed il formaggio grattugiato; continuare con gli altri strati fino ad esaurimento degli ingredienti. Terminare con la besciamella, il formaggio e qualche fiocchetto di burro.
Infornare a 180 per circa 30 minuti.





lunedì 26 novembre 2012

DOLCETTI SCONOSCIUTI: CATERINE e GALLETTI


Buongiorno carissime amiche!
Oggi vi voglio parlare di una tradizione che quasi sicuramente nessuna di voi conosce!
Oggi vi presento:
La Bela Bambuzèna!



Si tratta di una tradizione tipica di Ravenna, solo ed esclusivamente di Ravenna-città, già nella prima periferia in pochissimi la conoscono!
Ogni anno, per il giorno di S.Caterina (ovvero il 25 Novembre), i forni e le pasticcerie espongono sui loro banconi le "Caterine". Si tratta di biscotti di pasta frolla a forma di bambolina (la Bambuzèna in dialetto romagnolo) ricoperti di cioccolato e ornati di zuccherini colorati. 



S.Caterina è patrona delle sarte e a tale proposito a Ravenna viene tramandata oralmente una storia che narra di un amore contrastato fra una giovane sartina e un pasticcere. Visto che la famiglia della sartina era contraria all'amore fra i due giovani e impediva che i due potessero incontrarsi, il pasticcere escogitò un piano per poter inviare messaggi d'amore alla ragazza. Le preparò quindi un biscotto a forma di bambolina, una "Caterina", e glielo fece recapitare in modo da ricordarle il suo amore.

L'antica tradizione vuole che nel giorno di Santa Caterina vengano regalate queste deliziose bamboline alle bambine mentre per i maschietti ci sono i relativi "Galletti".

… noi di bambini non ne abbiamo, ma noi stessi spesso giochiamo ancora come bambini e abbiamo quindi passato la giornata di Sabato a divertirci preparando e decorando questi deliziosi biscotti.




Come già detto sono semplici biscotti di frolla, in ogni caso vi lascio la ricetta:

Ingredienti per 3 o 4 infornate (8 biscotti grandi + 18 piccoli):
350 gr di FARINA 00
150 gr di AMIDO di MAIS
2 UOVA
250 gr di ZUCCHERO
220 gr di BURRO

SALE
SCORZA di LIMONE

Per decorare:
200 gr di CIOCCOLATO FONDENTE 70%
ZUCCHERINI COLORATI / SMARTIES




Procedimento:
mescolare in una ciotola la farina setacciata con l’amido e lo zucchero, aggiungere il burro a pezzi e amalgamarlo alla farina in modo da ottenere un composto a briciole, unire un pizzico di sale e la buccia di limone, ricavare una buca al centro e aggiungere le uova, sbatterle ed iniziare ad incorporare al composto di briciole, quando il liquido si sarà assorbito, trasferire su una spianatoia infarinata e impastare fino ad amalgamare bene tutti gli ingredienti, avvolgere il panetto nella pellicola e mettere  in frigo per un'ora.
Accendere il forno a 180 °C. ricavare i biscotti e infornare per circa 12/13 minuti.
Decorare i biscotti spennellandoli col cioccolato fuso a bagno maria arricchendoli con gli zuccherini prima che il cioccolato solidifichi.
















venerdì 23 novembre 2012

GARGANELLI con MORTADELLA e PESTO di PISTACCHI ... Federica docet!


Un primo piatto velocissimo, semplicissimo e buonissimo... ricettina rubata...indovinate da chi?? Ma da lei, la mitica FEDERICA ... sarò ripetitiva, ma è SEMPRE una garanzia!!!





Ingredienti:

200 gr di GARGANELLI all'UOVO
3 fettine di MORTADELLA
1 noce di BURRO
2 cucchiai di PISTACCHI tritati
1 cucchiaio di PARMIGIANO grattugiato














Procedimento:

Mettere a cuocere la pasta.
Nel frattempo tritare la mortadella e rosolarla in una wok con il burro.
Mescolare il pistacchio con il parmigiano e un mestolino di acqua della pasta, creando una cremina.
Scolare la pasta e saltarla nella padella con la mortadella, completare con la cremina e girare per bene.

Spolverizzare con un po' di pistacchi tritati tenuti da parte




mercoledì 21 novembre 2012

PLUMCAKE RUSTICO di Natalia

Buongiorno mie care amiche, siamo a metà settimana, siamo giunte al giro di boa e cosa c'è di meglio, cosa può darci la carica per arrivare al week end se non un bel rustico, gustoso e fragrante?!? 
Non so voi, ma io vado matta per le stuzzicherie salate, potrei mangiarne sempre e di continuo così come la mia food/friend blogger Natalia...infatti indovinate un po' da dove viene QUESTO plumcake?!? ma proprio da Fusilli al Tegamino, è ovvio :-)



PLUMCAKE RUSTICO di Natalia


Vi racconto come l'ho fatto io:

Ingredienti:
200 gr di FARINA di FARRO
150 gr di MANITOBA
3 UOVA
50 ml di OLIO
200 ml di LATTE parzialmente scremato
1 bustina di LIEVITO di BIRRA SECCO
1/2 cucchiaino raso di SALE
FORMAGGIO GRATTUGGIATO
200 gr di SCAMORZA AFFUMICATA
60 gr di SPECK a cubetti
1 WURSTEL
5 fettine sottili di PANCETTA






Procedimento:
sbattere le uova e aggiungere l'olio con il latte. Addizionare le farine miscelate con il lievito ed il sale, impastare bene. Infine aggiungere i salumi e la scamorza tagliati ed il formaggio grattugiato (il composto dovrà risultare piuttosto appiccicoso). 
Versare in uno stampo da plumcake rivestito con carta forno bagnata e strizzata e lasciar lievitare un paio d'ore al caldo ed al riparo di correnti d'aria.
Infornare a 180°C per 35-40 minuti.

Come ben consiglia Natalia fate attenzione al sale: in base al tipo e alla quantità di salumi che usate potrete anche ometterlo!








lunedì 19 novembre 2012

TORTA di MELE con CIOCCOLATO e MANDORLE per il mio PAPOZZO


Buongiorno a tutte!

Oggi vi presento una torta tanto semplice quanto buona e genuina! 
L'ideale per la colazione o per una dolce pausa di metà pomeriggio.


TORTA di MELE con CIOCCOLATO e MANDORLE



Ingredienti:

3 UOVA
250 gr di FARINA AUTOLIEVITANTE
220 gr di ZUCCHERO
100 gr di BURRO
3 MELE tagliate a fettine
50 gr di MANDORLE 
80 gr di CIOCCOLATO FONDENTE
1/2 cucchiaino di BICARBONATO

GRANELLA di ZUCCHERO
MANDORLE a LAMELLE


Procedimento:
fondere il burro e lasciarlo intiepidire, nel frattempo tritare grossolanamente al coltello cioccolato e mandorle.
Sbattere il burro e lo zucchero, poi aggiungere le uova, la farina ben setacciata, il bicarbonato ed infine aggiungere le mele (tenendone in serbo qualche fettina per la decorazione), il cioccolato e le mandorle.
Porre il composto in una tortiera a cerniera apribile, io ho utilizzato la TORTIERA APRIBILE ø24cm GUARDINI della Linea "ARIANNA" ben imburrata ed infarinata quindi decorare con le fettine di mela, le mandorle e la granella di zucchero; infornare a 180° per 45/50 minuti circa, in forno statico (come sempre vale la prova stecchino)





Otterrete una torta deliziosa, non eccessivamente dolce, ma gustosa, morbida e perfetta per qualunque ora del giorno.
Con questa ricetta partecipo al Contest della dolcissima Morena 





... e visto che oggi è il sessantesimo compleanno del mio papà dedico questa torta proprio a lui

AUGURI PAPOZZO

questa bella fettina è tutta per te :-)



venerdì 16 novembre 2012

... di NUOVE AMICIZIE e TORTE STRANE

Buondì :-)

Che mi dite amiche mie? Tutto ok? Oggi è venerdì e per chi come me lavora a tempo pieno oggi è uno dei giorni più belli della settimana, perciò ho deciso che voglio festeggiare parlandovi di una nuova amica e di una bella torta!
La nuova amica è TANTOCARUCCIA, di nome e di fatto, la conoscete? E' una ragazza simpatica ed interessante che come tutte noi ha la passione per la cucina...anzi, parlarne così è riduttivo, ha molte passioni, che, se vi fermate a leggerlo, traspaiono molto chiaramente anche dal suo blog: ama leggere, giocare a pallavolo e ama molto darsi da fare, ha un'energia davvero invidiabile e sono molto contenta di avere accettato il suo invito! Già, perchè dovete sapere che Tantocaruccia abita a 2 minuti da casa mia (o per lo meno lì ci abita nel week-end, quando torna dall'università) e dopo qualche scambio di commenti sulla blogosfera mi ha invitato a bere un caffè VERO. E' stato un bell'incontro che sicuramente ripeteremo quando ce ne sarà la possibilità!

Tra le varie ricette che avevo in archivio in attesa di pubblicazione oggi ho scelto di presentarvi questa torta, perchè è una torta particolare, dal sapore nuovo, originale, ma molto buona che mi fa pensare proprio alla mia nuova food/friend blogger (poi magari lei odia la banana e questa torta non la farà mai...se così fosse chiedo venia, ma ancora non ci conosciamo così bene O_o ).
La ricetta l'ho vista da LARA 

CHOCOLATE CHIP BANANA CAKE



questa è la mia traduzione:


Ingredienti per il TOPPING:
150 gr di ZUCCHERO di CANNA

75 gr di NOCI tritate
1 cucchiaino di CANNELLA
2 cucchiai di FARINA INTEGRALE
20 gr di BURRO temp. ambiente
150 gr di GOCCE di CIOCCOLATO FONDENTE 
1 pizzico di SALE


Ingredienti per la TORTA:
125 gr di BURRO

100 gr di FARINA di SEGALE

50 gr di FARINA 00

1 cucchiaino di BICARBONATO di SODIO
1 cucchiaino di LIEVITO in polvere
1 pizzico di SALE
150 gr di ZUCCHERO SEMOLATO
1 UOVO grande
60 gr di LATTE

1 bustina di VANILLINA
3 BANANE molto mature schiacciate 
(se le banane non sono  abbastanza mature infornarle a 160° per 5 minuti con la buccia)




Procedimento:
Preriscaldare il forno a 180° e imburrare uno stampo da torta da 24 cm (io ho utilizzato la TORTIERA APRIBILE ø24cm GUARDINI della Linea "ARIANNA" ). 
Preparare il Topping mescolando insieme tutti gli ingredienti a parte il cioccolato, amalgamare bene e alla fine unire anche il cioccolato. 
Per preparare la torta fondere il burro e poi lasciar raffreddare. Nel frattempo setacciare insieme le farine, il lievito, il bicarbonato, la vanillina ed il sale. A burro freddo aggiungervi lo zucchero e mescolare bene. Aggiungere mescolando con uno sbattitore le uova, il latte e le banane schiacciate. Lentamente, sempre mescolando, aggiungere la farina in più riprese. Versare nella tortiera metà del composto, ricoprire con metà del topping, poi l'altra metà del composto e finire con l'ultimo topping. 
Cuocere in forno a 190° C. per 45 minuti, spegnere il forno e lasciate il dolce altri 20 minuti dentro al forno. 
Sfornare e una volta raffreddata molto bene sformare su piatto da portata. 




Bon Appetì
;-p

28-11-2012
con questa ricetta partecipo al Contest "La mia Torta" di Zucchero & Farina in Collaborazione con Venchi




mercoledì 14 novembre 2012

CRUMBLE SALATO con RADICCHIO, PATATE e TALEGGIO


Oggi un piatto unico golosissimo... oserei dire squisito ;-p

L'ho trovato un sacco di tempo fa da FAUSTA è davvero molto molto buono, vi consiglio di provarlo!!

CRUMBLE SALATO con RADICCHIO, PATATE e TALEGGIO





Ingredienti per 4 persone:
2 cespi di RADICCHIO
4 PATATE di media grandezza
2 SALSICCE
200 gr di TALEGGIO
5-6 fette di PAN CARRE’
VINO ROSSO
OLIO

SALE e PEPE






Procedimento:
Pulire il radicchio e tagliarlo a listarelle, mettere due cucchiai d'olio in una padella e farlo cuocere, aggiungere un pizzico di sale e mezzo bicchiere scarso di vino rosso (servirà a dare più corpo e colore al radicchio). Lessare le patate, lasciandole un po' al dente. Soffriggere in un'altra padella con un cucchiaio d'olio le salsicce spellate e sbriciolate. Assemblare a strati: mettere alla base le patate tagliate a fettine, poi il radicchio stufato e le salsicce rosolate. Fare un'altro strato e terminare sigillando il crumble con il pan carre sbriciolato e taleggio a cubettini. 
Passare in forno a 180° C.






lunedì 12 novembre 2012

CUPCAKES agli AMARETTI con GANACHE al CIOCCOLATO FONDENTE


Oggi vedrete la mia seconda esperienza con i CUPCAKES, dolcetti davvero deliziosi e neanche troppo difficili da fare se non si hanno grossissime pretese... certo i miei non sono così belli come altri che si vedono in giro ... non sono affatto brava con la sac-a-poche, anzi, tutt'altro, ma vi posso assicurare che anche se non sono belli però son moooolto buoni ;-)

CUPCAKES agli AMARETTI con GANACHE al CIOCCOLATO FONDENTE



Ingredienti x la base (9 pezzi):
170 gr di FARINA AUTOLIEVITANTE

1 cucchiaino di BICARBONATO di SODIO
90 gr di AMARETTI sbriciolati 
100 gr di ZUCCHERO di CANNA

50 gr di AMARETTO di SARONNO 
1 UOVO
50 gr BURRO fuso e freddo
120 gr di LATTE


Ingredienti x la ganache:
250 ml di PANNA FRESCA
300 gr di CIOCCOLATO FONDENTE

Per decorare:
AMARETTI sbriciolati
ZUCCHERINI ARGENTATI





Preparare la base per i cupcakes:
Accendere il forno a 180 gradi.
In una ciotola setacciare la farina ed il bicarbonato quindi unire gli amaretti e lo zucchero.
In un’altra ciotola sbattere brevemente l’uovo con il burro fuso, il latte e l'Amaretto di Saronno.
Unire ingredienti liquidi e solidi e mescolare brevemente con un cucchiaio di legno (giusto il tempo necessario per cui la farina venga assorbita).
Versare il composto nello stampo da muffin aiutandosi con un porzionatore da gelato ed infornare per circa 30 minuti. Sfornare e lasciar freddare bene.






Preparare la ganache:
versare la panna in un pentolino e portare quasi a bollore, quindi togliere dal fuoco e versarvi il cioccolato ridotto in piccoli pezzettini. Mescolare con un cucchiaio di legno fino a che il cioccolato non sia perfettamente sciolto e amalgamato. Lasciar raffreddare la ganache (anche per una notte intera) quindi subito prima di usarla montarla con le fruste elettriche per fare in modo che aumenti un po’ di volume.










Assemblare i cupcakes:
creare un piccolo buco all'interno dei dolcetti aiutandosi con un cava torsoli, con la sac-a-poche riempire con un po’ di ganache e richiudere il buco con il cappuccio di cupcakes avanzato. Decorare quindi la parte superiore del cupcakes con ganache al cioccolato e spolverizzare con alcuni amaretti sbriciolati e zuccherini.








venerdì 9 novembre 2012

TORTA SALATA con BROCCOLI, SALSICCIA e GORGONZOLA

Oggi una torta salata facile da preparare e... gustosa da pappare:

TORTA SALATA con BROCCOLI, SALSICCIA e GORGONZOLA





Ingredienti:
1 rotolo di PASTA BRISEE già stesa (250 gr)
500 gr di BROCCOLI
300 gr di SALSICCIA
150 gr di GORGONZOLA
OLIO di oliva
AGLIO
PEPERONCINO
SALE
VINO BIANCO







Procedimento:
Tagliare il broccolo a cimette e metterle a bollire in una pentola con l’acqua per 7/8 minuti circa.
In una padella far imbiondire uno spicchio d’aglio e il peperoncino con un paio di cucchiai di olio.
Scolare i broccoli e lasciarli insaporire per qualche minuto in padella. Aggiungere la salsiccia sbriciolata e far rosolare. Quando la salsiccia sarà pronta, sfumare con un pò di vino bianco e salare.

Rivestire una teglia con carta forno e quindi con la pasta brisèe e disporre all’interno il ripieno di broccoli e salsiccia.
Tagliare il gorgonzola a cubetti e disporlo sulla superficie della torta salata. Ripiegare i bordi della torta salata verso l’interno e spennellare con un pò di latte. 
Infornare a la torta a 180° C. in forno già caldo e cuocete per 20 minuti circa. 
Lasciar raffreddare la torta salata, quindi tagliare a fette e servire.


mercoledì 7 novembre 2012

BOLLE di COCCO e CACAO

E' davvero incredibile come a volte le cose succedano per caso e si infilino nel migliore dei modi!!
Non sto parlando di grandi avvenimenti, ma di semplici casi che accadono nella quotidianità!
Una decina di giorni fa ho postato la ricetta di una deliziosa ciambella di ricotta, da quella preparazione mi erano avanzati 4 albumi che proprio non sapevo come adoperare, non avevo voglia di fare delle meringhe o la classica torta di albumi... mi serviva l'ispirazione per qualcosa di diverso e durante uno delle mie nuotatine nel mare dei blog mi imbatto per caso su questo POST di Lianina, ma guarda un po'?!? delle palline fatte praticamente solo di albumi e cocco?!? Non ci potevo credere; avevo trovato la mia ispirazione!! Ho riadattato ai miei gusti la sua ricetta ( come ogni foodblogger non sono capace di fare una ricetta così come la trovo ^.^ ) ed ecco:

BOLLE di COCCO e CACAO
(per reciclare taaanti albumi)



... e poi neanche a farlo apposta un paio di giorni dopo Squisito se ne esce con un Contest sulle Polpette... una coincidenza dopo l'altra, sembrava fatto apposta, potevo non partecipare?!?

Intanto vi racconto come ho fatto le bolle ;-)



Ingredienti
250 gr di COCCO disidratato
4 ALBUMI
2 cucchiai di CACAO AMARO
50 gr di AMARETTI
150 gr di ZUCCHERO




Procedimento:
montare gli albumi a neve ben ferma.
Sbriciolare gli amaretti, unire la farina di cocco, lo zucchero ed il cacao e mescolare bene.
Aggiungere il composto di cocco agli albumi montati a neve e man mano che si va versando, mescolare bene con una spatola dal basso verso l'alto per non smontare gli albumi.
Con il composto formare delle palline poco più grandi di una noce, come delle belle polpette, e porre dentro a dei pirottini di carta adagiati sulla placca da forno.
Infornare a 180° per circa 20 minuti, lasciare raffreddare…e pappare!! 










Come già anticipato con questa ricetta partecipo a POLPETTIAMO, il Contest di Squisito!